Raccolta differenziata: ultime novità

http://www.giornalettismo.com/archives/232100/piatti-e-bicchieri-arriva-la-raccolta-differenziata-nei-comuni/

Como dovrebbe prendere esempio non so da questo, ma anche dalle buone pratiche presenti nei comuni della cintura. Oppure copiare quello che hanno fatto a Lecco, con un servizio di raccolta integrato per il capoluogo e i comuni limitrofi.   Un sacco viole che viene bruciato non serve a nessuno.

Se la raccolta dell’umido partirà seriamente a Milano, noi non potremo che seguirla anche qua. Certo è che ci vuole un cambio di passo anche lì. E quale modo migliore per farlo se non con il voto e la preferenza giusta?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *