Occorre invertire la rotta

Purtroppo l’aria di crisi tocca la cintura comasca a nord e a sud con il fallimento delle Grafiche Dotti e aggiunge una prospettiva non di certo rosea allo scenario già drammatico: la realtà imprenditoriale che ancora insisteva (e resisteva) nella zona limitrofa alla convalle si sta man mano riducendo. E’ un duro colpo per le famiglie e per il futuro. Qualche mese fa mi era capitato già di vedere striscioni fuori dalla sede di Casnate, ma non pensavo la situazione fosse  già così grave.

E’ evidente che il ciclo economico iniziato con la chiusura della Ticosa sta volgendo al termine e bisogna invertire la tendenza. Occorre generare lavoro, attirare investitori e produrre indotto. E’ facile a dirsi certo, ma il tempo ormai è scaduto. Tocca alla prossima giunta, che io credo proprio sarà quella guidata da Mario Lucini, affrontare questa eredità problematica e trovare delle soluzioni, come quelle che proposte nel programma del centrosinistra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *