Tag Archives: Mario Lucini

Bersani a Como

 

La Politica a Como sta vivendo un momento di svolta. Una svolta  coincide con la novità della figura di Mario Lucini. Una svolta che si incarna in giovani candidati. Una svolta che coincide con l’attenzione dei politici nazionali su quanto sta succedendo a Como.

Non posso non ricordare le parole di Bersani oggi. Il centrosinistra amministra i capoluoghi delle regioni del nord, lo fa bene. Ora tocca a noi uscire dalle macerie degli ultimi anni, con una politica nuova  e di rinnovamento che sia davvero alternativa alle destre liberiste e populiste che hanno messo in ginocchio l’Italia e l’Europa.

 

Qua il video di oggi con Lucini e Bersani

 

Sabato 21 ore 18 Pippo Civati a Como insieme ai giovani candidati del PD

Mario Lucini sindaco: perché votarlo

Mi sono accorto che non ho ancora parlato come si deve in questa sede del mio appoggio a Mario Lucini.

A differenza di altri, io l’ho sostenuto fin dal principio, dalle primarie a seguire. Credo che la sua competenza  e il suo modo di fare siano le qualità necessarie per chi dovrà bonificare una eredità ventennale davvero farraginosa. Serve trasparenza, un rapporto nuovo coi cittadini, che io credo debba essere esteso non solo con la partecipazione dei consigli comunali, ma anche con l’estensione ai cittadini interessati di luoghi di discussione come Fare Comune nato dopo le primarie di novembre. Credo che Mario Lucini sia in grado di intercettare le esigenze di moderati e progressisti di questa città, andando però oltre queste spesso sterili divisioni. Non è solo un uomo del fare, ma è anche e soprattutto un uomo del fare bene, perché non agisce da solo, ma ascolta gli altri e i loro bisogni prima di agire.  Qualità, partecipazione, solidarietà, sostenibilità, trasparenza, esperienza, credibilità sono le nostre parole d’ordine.  Como può cambiare, si può cambiare, si deve cambiare. E’ il momento di farlo.

 

Occorre invertire la rotta

Purtroppo l’aria di crisi tocca la cintura comasca a nord e a sud con il fallimento delle Grafiche Dotti e aggiunge una prospettiva non di certo rosea allo scenario già drammatico: la realtà imprenditoriale che ancora insisteva (e resisteva) nella zona limitrofa alla convalle si sta man mano riducendo. E’ un duro colpo per le famiglie e per il futuro. Qualche mese fa mi era capitato già di vedere striscioni fuori dalla sede di Casnate, ma non pensavo la situazione fosse  già così grave.

E’ evidente che il ciclo economico iniziato con la chiusura della Ticosa sta volgendo al termine e bisogna invertire la tendenza. Occorre generare lavoro, attirare investitori e produrre indotto. E’ facile a dirsi certo, ma il tempo ormai è scaduto. Tocca alla prossima giunta, che io credo proprio sarà quella guidata da Mario Lucini, affrontare questa eredità problematica e trovare delle soluzioni, come quelle che proposte nel programma del centrosinistra.