Tag Archives: Shoah

Oggi è la giornata della memoria

Oggi è la giornata della memoria.

Memoria di uno squarcio nel XX secolo e purtroppo solo l’apice di una consuetudine che appartiene alla natura umana, che spesso sa è essere tanto geniale e gentile, quanto violenta e mostruosa. L’eccidio nei campi di concentramento di milioni di esseri umani dimentica però un particolare, che si tende a far passare come marginale. Lo sterminio pianificato non solo degli ebrei, ma anche delle popolazioni Rom e Sinti, dei prigionieri politici, dei forzati stranieri, dei testimoni di Geova, degli omosessuali, degli asociali e dei criminali comuni, spesso complici dei loro stessi carnefici, ebbe anche un risvolto economico su cui solitamente si tende a soprassedere.Ma nel campo di concentramento i Auschwitz,  nel campo di sterminio Birkenau, nel campo di lavoro a Monowitz, non c’è certo dietro la follia, ma un chiaro piano razionale e lucido e amorale per avere forza lavoro gratuita e al tempo stesso l’eliminazione di qualsiasi nemico. La politica di conquista connotata dalla vocazione alla pulizia etnica e  allo schiavismo portata all’estremo dal nazifascismo, ha purtroppo radici lontane e manifestazioni oggigiorno, anche nel recente passato, pensiamo alla ex Jogoslavia o ai conflitti africani

Credo si debba fare una riflessione in merito a questo.

Qualcuno da questi crimini ci ha guadagnato e si è arricchito. E’ successo allora e succede ancora adesso in giro per il mondo.

Ci sono ragioni profonde dietro il razzismo: l’odio etnico o religioso sono solo un pretesto per motivare l’arroganza e la prepotenza di alcuni invidui. Per evitare che tutto questo si ripeta è necessario quindi non dimenticare. Oggi come il 25 Aprile. Di fronte al ripeteresi di certi fatti non possiamo nasconderci dicendo che siamo gente tollerante, perché se devi tollerare qualcuno, allora non c’è il senso di rispetto, che deve essere il collante della nostra società.